Vero Volley Monza Femminile

La grinta non basta alla Saugella Monza: in Finale di Coppa Italia Frecciarossa va Conegliano

RIMINI, 13 MARZO 2021 – Si interrompe nuovamente in Semifinale, come successo nelle edizioni 2018 e 2020, il cammino della Saugella Monza nella Final Four della Coppa Italia Frecciarossa di Serie A1 femminile. Sul taraflex dell'RDS Stadium di Rimini, la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley lotta con coraggio, giocando per lunghi tratti alla pari contro Conegliano, ma subisce il 3-1 delle venete che volano così all'ultimo atto della competizione. Ad un primo set iniziato bene, ma perso complice la fuga delle pantere nella metà del gioco guidate da Egonu e Hill, la Saugella si impone con autorità nel secondo, sfruttando le difese di Parrocchiale e le offensive laterali di Van Hecke e Meijners e quelle centrali di Danesi, per spuntarla ai vantaggi. Conegliano torna ad imprimere pressione nel terzo, prendendo il largo fin dall'inizio con un'immarcabile Egonu, ma Monza si ripresenta con il cuore nel quarto parziale quando, ricucendo un break veneto nel prologo, mette la testa avanti fino alla metà. Le rosablù sono in palla, l'Imoco sembra accusare il colpo, ma alla fine qualche sbavatura della squadra di Gaspari e le buone giocate di Egonu (29 punti per lei), spezzano l'inerzia del match a favore della squadra gialloblù, brava a schiacciare sul pedale dell'acceleratore e a volare alla finalissima. Per Monza, nonostante l'amarezza, non c'è spazio per distrazioni: martedì all'Arena arriva il Galatasaray per la Finale di andata della CEV Cup 2021, appuntamento chiave in vista del ritorno il 23 marzo a Istanbul.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Marco Gaspari (allenatore Saugella Monza): "C'è da rimproverarci il fatto che abbiamo costruito tanto ma ci siamo trovati in più di una occasione a gestire male il primo tocco. La squadra ha lottato tanto eccetto la metà del terzo set, era molto concentrata, ma è dispiaciuto il fatto che ci siamo incartati in free ball e non abbiamo ottimizzato alcune battute slash. Contro di loro queste cose le paghi, perchè in queste gare se sbagli qualcosa poi fai fatica. Sapevamo di incontrare la squadra più forte del mondo al momento, ma non credo che la mia squadra abbia demeritato. Abbiamo una Finale di CEV Cup fra due giorni, quindi dobbiamo prendere quello che c'è stato di buono oggi e pensare alla sfida di martedì".
Alessia Orro (Saugella Monza): "Ci abbiamo provato. Sapevamo che era difficile. Il primo set ci hanno messo in difficoltà, con noi che non siamo state capaci di mettere in mostra il nostro miglior fondamentale che è il servizio. Nel secondo, invece, siamo cresciute molto, anche a muro, e si è vista la differenza. Negli altri set brave loro per come hanno gestito le situazioni. Noi potevamo fare qualcosa in più in difesa e in battuta ma ci rifaremo, sono certa".

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Gaspari schiera Orro in diagonale con Van Hecke, Heyrman e Danesi centrali, Meijners e Begic schiacciatrici e Parrocchiale libero. Santarelli risponde con Wolosz-Egonu, De Kruijf e Folie al centro, Hill e Sylla bande e De Gennaro libero. Punto a punto iniziale (4-4), poi break Conegliano con Sylla ed Egonu, 6-4. Van Hecke e Danesi tengono in corsa la Saugella, 9-7, ma Egonu e Sylla (attacco vincente e muro su Heyrman) continuano a trainare le venete, 13-9. Dopo la pipe vincente di Hill, che accompagna l'Imoco sul 16-10, c'è il time-out Gaspari, ma alla ripresa del gioco continua il momento sì della squadra di Santarelli, 18-11. Un assolo a testa di Meijners, Van Hecke (muro su Hill) e Begic (muro su De Kruijf) avvicinano la Saugella, 19-15, ma Egonu ed Hill non sbagliano, 23-16. Gaspari inserisce Carraro ed Orthmann per Orro e Van Hecke, ma non basta: Conegliano chiude il primo set, 25-17.

SECONDO SET
Stesse dodici di inizio gara. Conegliano scappa sul 4-2 con De Kruijf, ma le monzesi pareggiano i conti con Van Hecke e Begic (muro su De Kruijf), 4-4. Punto a punto intenso fino all'8-8, con le rosablù che salgono di ritmo a muro e in attacco grazie a Meijners e Van Hecke, ma Conegliano che risponde sempre con Egonu. Arriva l'ace di Orro dopo la giocata vincente di Van Hecke a valere il più due Monza, 11-9, ma Egonu ricuce lo strappo prontamente (12-12). Van Hecke schiaccia per la Saugella, Egonu per l'Imoco, ma le lombarde piazzano il break grazie all'invasione di Folie ed il muro di Meijners su Egonu, 17-14, con Santarelli che chiama la pausa. Conegliano firma un filotto di tre punti con l'errore di Begic dai nove metri, il lampo di Egonu e l'ace di Gennari, 17-17 e Gaspari chiama time-out. Meijners a bersaglio per le monzesi, Egonu per le venete (19-19), poi grande equilibrio fino al 25-25 (Begic ed Heyrman per la Saugella ed Egonu per due volte per Conegliano), momento in cui Egonu pesta la seconda linea dopo aver ricevuto un muro da Danesi, 26-25 Monza. Invasione a rete di Wolosz, poi palla out di Sylla e le rosablù vincono il parziale, 28-26.

TERZO SET
Stesse squadre in campo. Conenegliano scappa sul 4-1 con Sylla ed Egonu, ma la Saugella risale fino al pari con Van Hecke, Begic e l'errore di Folie, 4-4. Nuovo break delle venete prima con Folie (6-4) e poi con De Kruijf ed Egonu (ace), 8-5, ma le rosablù tirano fuori le unghie con Danesi, 10-7. Begic spezza il trend positivo dell'Imoco (11-8), ma Sylla traina le sue all'allungo, 13-8. Invasione di Egonu e attacco out di Sylla a scuotere le monzesi (13-10), ma Folie, Egonu (muro su Meijenrs) e Hill (muro su Begic) portano le pantere sul 16-10. Dentro Carraro per Orro tra le fila di Monza e primo tempo di Danesi, 16-11, poi Conegliano alza il muro con De Kruijf ed Egonu a scappa sul 18-11. Dentro Orthmann e Davyskiba per Meijners e Begic: subito a segno la bielorussa di Monza, 18-13. Nel finale le monzesi perdono lucidità in fase offensiva, Hill piazza un ace e l'errore di Heyrman regala il parziale, 25-14, a Conegliano.

QUARTO SET
Nuovamente in campo le dodici di inizio gara e filotto di quattro punti delle venete (due errori monzesi), 4-0. Muro di Van Hecke su Hill e due errori di Conegliano a valere il 4-4 Monza (ottimo turno in battuta di Meijners). Begic e l'errore di Hill ad accompagnare la Saugella al sorpasso, 6-4. Primo tempo di Danesi a consolidare il vantaggio delle monzesi, 8-6, brave a mantenere due lunghezze di distanza con Begic, 9-7. Due errori di Egonu agevolano la discesa Monza, 14-11, brava a sfruttare qualche sbavatura delle venete per mantenersi avanti, 16-14. Due assoli di Egonu a valere la parità Conegliano, 16-16, poi muro di Meijners su Egonu ma risposta di Hill (17-17). Grande equilibrio fino al 18-18, con azioni lunghe e combattute, poi giocata di Hill ed ace di Egonu a regalare il pià due Imoco, 20-18 e Gaspari chiama time-out. Due errori della Saugella coincidono con il 22-19 per le avversarie, ma il pallonetto di Begic tiene viva Monza, 22-20. Attacco vincente di Egonu, errore di Begic ed ace di De Kruijf a valere il 25-20 per Conegliano, 3-1.

FINALI COPPA ITALIA FRECCIAROSSA SERIE A1 2021
RDS Stadium di Rimini
SEMIFINALI
Sabato 13 Marzo 2021, ore 18.00 – DIRETTA RAI SPORT + HD
Conegliano vs Monza 3-1
A seguire
Novara-Firenze vs Chieri
FINALE
Domenica 14 Marzo 2021, ore 18.00 – DIRETTA RAI SPORT + HD
Vincente Semifinale 1 vs Vincente Semifinale 2

Imoco Volley Conegliano - Saugella Monza 3-1 (25-17, 26-28, 25-14, 25-20)
Imoco Volley Conegliano: Folie 3, Egonu 29, Hill 14, De Kruijf 13, Wolosz 1, Sylla 12, De Gennaro (L), Gennari 1. Non entrate: Adams, Caravello (L), Omoruyi, Fahr, Butigan, Gicquel. All. Santarelli.
Saugella Monza: Meijners 9, Danesi 7, Van Hecke 14, Begic 12, Heyrman 5, Orro 1, Parrocchiale (L), Davyskiba 1, Orthmann, Squarcini, Carraro, Obossa. Non entrate: Negretti (L). All. Gaspari.

Arbitri: Piana Rossella, Curto Giuseppe

NOTE

Durata set: 24', 35', 22', 30'; Tot: 111'

Imoco Volley Conegliano: battute vincenti 8, battute sbagliate 11, muri 8, errori 30, attacco 45%
Saugella Monza: battute vincenti 1, battute sbagliate 10, muri 7, errori 28, attacco 31%

Impianto: RDS Stadium di Rimini

Spettatori: gara a porte chiuse
Imoco Volley Conegliano: battute vincenti 8, battute sbagliate 11, muri 8, errori 30, attacco 45%
Saugella Monza: battute vincenti 1, battute sbagliate 10, muri 7, errori 28, attacco 31%

Impianto: RDS Stadium di Rimini

Spettatori: gara a porte chiuse

Social & Newsletter

© 1999 Monzasport | All Rights Reserved. | Development by WM3

Cerca..

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta